image

LA STORIA
L’Istituto tecnico “Michelangelo Buonarroti” è stato istituito nel 1963. La sua radice risale a Ferdinando II di Borbone il quale volle la fondazione di un Istituto Tecnico Agrario, aperto effettivamente nel 1864 sotto la Deputazione Provinciale di Terra di Lavoro e denominato, successivamente, Regio Istituto Agrario Garibaldi. Nel 1914 l’Istituto Agrario fu trasformato in Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Terra di Lavoro”. Da questo, l’Istituto Buonarroti, gemmò nel 1963 ereditando collezioni ed oggetti di topografia, calcolo e agrimisura già appartenenti all’antico Istituto Agrario, oggi visibili nel Museo Permanente istituito ed aperto al pubblico nel 2004 in partenariato con la Soprintendenza di Caserta e Benevento che ne ha la tutela. A partire dall’a.s. 2004/05 lo storico ITG si è trasformato in I.S.I.S.S. (Istituto di istruzione secondaria superiore) perché, all’indirizzo geometri, si sono aggiunti l’indirizzo turistico ITER, l’indirizzo agrario ITAS e il corso Serale per geometri- progetto SIRIO. In forza della riforma della scuola secondaria del 2010 , il Buonarrroti ha riassunto l’indicazione di Tecnico.

L’ IDENTITÀ
L’ ITS Buonarroti si colloca sul territorio come un polo per la formazione di tecnici nel campo edile, turistico ed agrario. L’istituto progetta il suo piano dell’offerta coerentemente con le indicazioni dei curricoli successivo e del territorio, ridisegnando, in una continua opera di miglioramento di quanto realizzato, i percorsi didattici nel rispetto della centralità dell’alunno. “Formare tecnici” significa sviluppare nei giovani competenze ed abilità con immediata ricaduta professionale, rafforzando però la preparazione culturale di base, necessaria ai bisogni di crescita , identità , cittadinanza europea.

Indirizzi di studio

Go to top